Notice: Undefined index: lan in /home/sistemal/public_html/data/begin.php on line 18

Notice: Use of undefined constant cLanguage - assumed 'cLanguage' in /home/sistemal/public_html/data/begin.php on line 27

Notice: Undefined variable: res in /home/sistemal/public_html/wbe/data/wbe_functions.php on line 263

Notice: Use of undefined constant cKeys - assumed 'cKeys' in /home/sistemal/public_html/data/begin.php on line 36

Notice: Use of undefined constant cDescr - assumed 'cDescr' in /home/sistemal/public_html/data/begin.php on line 37
Fauna - Sistema Lago di Como
Scelta Lingua
• 
English
Map
• 
Home
•• 
Komino
••• 
Fauna
Aeroclub Como
Golf Villa D'Este
38/45
ASSEMBLAGGIO FASCINE
indietro torna a Fauna avanti

Legna: le essenze più utilizzate sono quelle di rovere, frassino, ontano, salice, betulla, olivo, alloro. Da evitare il castagno, ricco di tannino e in generale tutte le piante che, come il tiglio, hanno poca resistenza all’azione disgregatrice dell’ acqua.
Diametro
: si utilizzano rami fino a 4-5 cm. di diametro.
Dimensioni
: per una buona maneggevolezza le fascine ideali sono lunghe 2 metri e pesanti 20 kg.
Modalità di legatura
: tradizionalmente le fascine vengono legate con rami ritorti di nocciolo. Oppure si utilizza filo di ferro cotto del diametro di 1,5 mm. L’assemblaggio di ciascuna fascina risulta più agevole se i rami sono posizionati con le estremità rivolte nella stessa direzione. Una fascina della lunghezza di 2 m. richiede due legature ( disegno 1).
Suggerimenti
: Può essere comodo sfruttare le potature e il taglio alberi lungo le strade, che viene effettuato nel periodo invernale. Le imprese che effettuano questi interventi collaborano volentieri perché normalmente i rami di dimensioni adatte per le fascine non sono più utilizzabili e vengono tritati.
Attrezzatura
: servono guanti da lavoro molto resistenti, roncola e fil di ferro.



Sistema Lago di Como | AILAB | Disclaimer