Scelta Lingua
• 
English
Map
• 
Home
•• 
Komino
••• 
Escursioni
•••• 
Itinerario 2
Aeroclub Como
Golf Villa D'Este
KOMINO : Escursioni
Indietro Torna a Escursioni Avanti
ITINERARIO 2
Da Bellagio al Monte Nuvolone

Praticabilità e mezzi consigliati: in qualsiasi stagione e senza innevamento;  percorso escursionistico a piedi.

Località di partenza:  Bellagio o Guggiate (215 m.slm.)

Località di arrivo: Cima del Nuvolone

Tempo totale: ore 3.30 da Bellagio e 3 dalla località Perlo

Difficoltà: Elementare ma con notevole sviluppo verticale.

Segnaletica: Segnavia in Vernice (n° 2 /4/11) a cura dell’ APT di Bellagio

Altitudine massima: Monte  Nuvolone 1085 m.

Dislivello altimetrico: 870 metri

Cartografia: Kompass n. 91 – Lago di Como, Lago di Lugano. Scala 1: 50.000

Interesse: Notevoli gli spunti panoramici, fotografici e floristici: la vista dalla vetta del Nuvolone sulla valle del Perlo,  Bellagio e il centro lago di Como è un classico fra i panorami del Lario comasco. Curiosità geologiche come i Massi Erratici e i fenomeni erosivi, le cosiddette Marmitte del Perlo, arricchiscono di notevoli spunti la bella escursione.

Dal centro di Bellagio si percorre la carrozzabile costiera del lago S.S. Lariana 583 in direzione Como per un chilometro fino alla località Guggiate. Dalla piazzetta della Chiesa di Sant’Andrea si prende a destra e si attraversa tutta la frazione, poi con un ponte si supera il torrente Perlo e si imbocca una stretta scalinata che sale ad incrociare una strada asfaltata che finisce nei pressi di una cascina. Si prosegue sul viottolo che si inerpica a sinistra e raggiunge un vasto terrazzo erboso fra una piantumazione di conifere, a destra, e di ulivi e alberi da frutta, a sinistra. Superata la Cascina Cagnanica si sale fra alti muretti rivestiti di edera, poi, trascurando la deviazione a destra per la frazione Vergonese ( Segnavia n° 3), si prosegue in rettilineo fino al paese di Perlo (ore 0.30). Scendendo di pochi metri dalla strada asfaltata che collega Bellagio al Pian Rancio, ci si porta sul torrente alle Gole del Perlo in cui l’acqua scorre spumeggiando fra interessanti marmitte scavate in massi erratici di serpentino, dove un ponte pedonale ad arco collega le due rive. Dalla località Perlo si continua lungo il sentiero indicato dal Segnavia n°4  e sito sulla sponda sinistra idrografica: esso si eleva con una gradinata alla sinistra delle ultime villette del paese, poi supera una cascina  e si immerge in un fitto castagneto. Dove la valle si restringe il sentiero ne rimonta il fianco con ripidi tornanti e con lunghi tratti a scalinata. Si raggiunge un ripiano erboso, noto come Bégola, con due cascine abitate discontinuamente. Oltre una colombaia, la traccia del sentiero si allarga in una carrareccia, costeggia una cascina demolita, supera  i resti di antichi terrazzamenti, in parte ora imboscati, e sale con lieve pendio fino a Brogno, piacevole paesino in quota segnalato dal magnifico Parco di Villa Mariani. A Brogno si lascia a destra il sentiero per la Cascina Pelo e invece di scendere per la carrozzabile in direzione di Bellagio, si devia a destra e si sale sulla carrareccia verso un bosco non molto fitto. Al primo tornante, si abbandona la carrareccia e si prosegue su un tratturo segnalato da Segnavia n° 4 che prosegue pianeggiante  in costa lungo il fianco della valle, alla base di una parete calcarea e fino ai casolari della località Séller, a 736 m. dove va ad innestarsi su una strada agricola tra prati e macchie di conifere.

Pagine    ( 1 2 )


Sistema Lago di Como | AILAB | Disclaimer