Scelta Lingua
• 
English
Map
• 
Home
•• 
Komino
••• 
Castello Baradello
Aeroclub Como
Golf Villa D'Este
4/24
KOMINO : CASTELLO BARADELLO
indietro torna all'indice avanti
Romanità

In epoca storica, iniziata a Como con l'occupazione Romana, il colle Baradello ebbe funzione preminente di area fortificata e di elemento semaforico a cavaliere anche del percorso radiale di sella, corrispondente ora al Parco delle Rimembranze, oltre che di quello pianificato di fondovalle cioè la via Regina, che lambiva le colline a un livello leggermente sopraelevato rispetto all'abitato romano; la Como romana era stata nel frattempo rifondata nella piena convalle ove si trova la Como attuale da Giulio Cesare nel 50-55 a.C col nome di Novum Comum. Vari reperti romani e tardo antichi rinvenuti in loco, tra cui molte monete, suggeriscono l'utilizzo rurale e militare del colle in queste epoche. Ricordiamo anche il suo ruolo di avamposto militare in epoca Bizantina quando, con il nome di Castron Baractelia viene annoverato dallo storico Giorgio da Cipro nella sua Descriptio orbis romani (647 d.C.) fra le fortificazioni del Limes Bizantinum, confine nord dell'impero ed estremo baluardo dell'ultima romanità contro i Barbari del nord Europa.


Sistema Lago di Como | AILAB | Disclaimer